La Discesa dei Candelieri (Sassari)

La festa dei Candelieri di Sassari trae la sua origine dalla festa dell’Assunta che si celebrava a Pisa alla vigilia della Solennità, il 14 agosto.
E una grande festa di popolo, un rito che è il cuore dell’identità sassarese. La festa del Mezzagosto coniuga la storia e le più sentite tradizioni cittadine e mette in mostra tutto lo spirito religioso e goliardico dell’anima di Sassari.

La preparazione della festa inizia il mattino del 14 Agosto, quando il Candeliere di ciascuno dei Gremi viene prelevato dalla cappella del Gremio e condotto di fronte all’abitazione dell’Obriere di Candeliere per la tradizionale vestizione.
Da qui, intorno alle 16.00, i Candelieri vengono condotti nel punto di raduno, sito nella Piazza Castello, dove anticamente sorgeva il castello aragonese.

La Faradda prende il via intorno alle 18.30 nella Piazza Castello e ha il suo teatro naturale nel Corso Vittorio Emanuele. Qui i Candelieri sfilano seguendo un preciso ordine. Per primi si muovono i Fabbri, quindi i Piccapietre, seguiti dai Viandanti, Contadini, Falegnami, Ortolani, Calzolai, Muratori, Sarti e infine i Massai. L’ordine della processione rispecchia, in modo inverso, il prestigio sociale dei Gremi.

Per ultimi, infatti, sfilano i Gremi che godono di maggior prestigio. La successione, peraltro, ha subito diverse modifiche nel corso dei secoli.

 

Hai Partecipato a questo evento? Lascia un tuo commento nella nostra pagina Diario di Viaggio

Insula Tour by Shardana Tours – booking@insulatour.it – Tel +39 079.980098

Shardana Tours Srl – Via XX Settembre 30 – 07041 Alghero (SS), Italia - P.I. e C.F. 01720080900